Le Attività


Annalisa Bettin, Biologa Nutrizionista, Specialista in Scienza dell’Alimentazione.

Educa ad una corretta alimentazione.
Valuta i fabbisogni nutritivi ed energetici, dà consigli nutrizionali a secondo delle necessità del paziente nell’ambito della nutrizione olistica.

Predispone opportune diete personalizzate:
1) nei vari stati fisiologici: età pediatrica, gravidanza, allattamento, menopausa, terza età.
2) in presenza di eventuali accertate patologie o disturbi: allergie (allergia al glutine o celiachia, etc.), anemia, candida, cefalee, cellulite, coliti, “gonfiore addominale”, meteorismo, diabete, dislipidemie (ipercolesterolemia, ipertrigliceridemia), gastriti, intolleranze, obesità, osteoporosi, sovrappeso, stipsi, etc.
3) nelle diverse attività ginnico-sportive, in preparazione di competizioni, tornei, etc.
4) per mense scolastiche e altre comunità.

Le diete utilizzate, a seconda delle necessità – richieste, sono le seguenti:
- Dieta Metabolica
- Dieta secondo il metodo Kousmine
- Dieta Grammata secondo le direttive dell’Istituto Italiano della Nutrizione
- Dieta a rotazione secondo Rowe
- Dieta ad esclusione secondo Rinkell
- Dieta Vegetariana
- Dieta Vegetaliana
- etc.

Conosce i principi di molte altre diete (dieta a zona, dieta dei gruppi sanguigni, etc.); su richiesta vengono preparate queste diete inserendo l’esperienza personale nell’attuarle.

Tutte le diete sono opportunamente formulate tenendo presente eventuali intolleranze alimentari riscontrate. Sono anche proposti, se graditi, menù settimanali con ricette elaborate a seconda dei diversi tipi di intolleranza.

Test che si effettuano al primo incontro:
ODOR TEST: per individuare il tipo di metabolismo (lento – neutro – veloce)
PLICOMETRIA: per calcolare la percentuale di grasso corporeo e di massa magra
BIOIMPEDENZA: per rilevare alcuni parametri utili ai fini dell’elaborazione di uno schema nutrizionale più idoneo e personalizzato

Test integrativi effettuabili presso lo studio:
CYTOTOXIC TEST: per identificare eventuali Intolleranze Alimentari che possono creare “disturbi”, “sintomi”, “patologie” a carico di vari organi
Esperienza di test sulle intolleranze alimentari e relativi suggerimenti dietetici dal 1990
MINERALOGRAMMA: per evidenziare eventuali carenze o eccessi di minerali, la presenza di metalli tossici, etc.